Ravioli con burrata e cipolla caramellata conditi con il Pesto di Pra’

Ravioli con burrata e cipolla con pesto genovese

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 uova
  • 400 gr di farina 00
  • 2 burrate
  • 2 cipolle di Tropea
  • acqua
  • zucchero q.b.
  • Pesto di Prà

Preparazione

In una casseruola antiaderente mettere le cipolle tagliate a rondelle non troppo sottili, un velo di zucchero e mezzo bicchiere d’acqua.
Mescolare fino a che lo zucchero non si sarà incorporato completamente. Cuocere a fuoco bassissimo e aggiungere due dita d’acqua, un velo di zucchero ogni volta che necessario.
Mescolare e far andare per circa mezz’ora. Una volta pronta la vostra cipolla caramellata lasciare intiepidire.
Aprire la burrata, tirare fuori solo l’interno, ed adagiare la stracciatella in una ciotola.
Unire alla stracciatella le cipolle e mescolare per amalgamare il tutto. La quantità di cipolle è a vostra discrezione, assaggiare sempre il ripieno per deciderne la quantità.
Su una spianatoia mettere la farina, fare un buco centrale, rompere le uova al suo interno, un paio di pizzichi di sale (facoltativi) e cominciare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Creare una palla e avvolgerla con della pellicola, lasciare riposare in frigorifero per circa 15 minuti.
Stendere la vostra pasta, a mano o con il tira pasta, su una spianatoia precedentemente infarinata e creare dei quadrati.
Posizionare mezzo cucchiaino di ripieno al centro del quadrato. Chiudere con un altro quadrato di pasta stando attenti a non far entrare aria nel raviolo.
Surgelare i ravioli freschi se non si consumano immediatamente.
Bollire abbondante acqua salata, buttare i ravioli e cuocerli per circa 3/4 minuti.
Condire con abbondante Pesto di Pra’.

Ricetta di Valentina Scarnecchia