• Carrello

    Il carrello è vuoto

    Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a 49,00€

    Hai un Codice Promo? Ricordati di registrarti e passare dal Carrello per riscuoterlo.

Carciofi e calamaretti con Pesto di Pra’
Pesto Tradizionale Genovese Fresco | Pesto Genovese Online | Salsa di Noci Genovese | Pesto Rosso

Calamari con Pesto di Pra’ | Pesto Genovese Shop Online | Vendita Online di Pesto Genovese | Ricette con Pesto Genovese | Il Pesto di Pra’ | Carciofi e calamaretti con Pesto di Pra’

Carciofi e calamaretti con Pesto di Pra’

Carciofi e calamaretti con Pesto di Pra’

per 4
per  4
Media
Media
Ingredienti per 4 persone 
  • 800g calamaretti freschi
  • 4 carciofi 
  • 1 limone
  • 150g il Pesto di Pra’
  • olive Taggiasche 
  • pomodori datterino 
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

 

Preparazione 

Pulire i carciofi eliminando le punte spinose tagliando l’ortaggio a circa 2 terzi di altezza. Privare delle foglie esterne piu’ dure e, con l’aiuto di un coltellino, raschiare la base e il gambo, eliminando i filamenti superflui. Tagliare a spicchi e metterli in una ciotola dove avrete spremuto il succo di un limone.

Lavare i calamaretti e procedere alla pulizia afferrando la parte della sacca con una mano e la testa con l’altra, tirare e staccare le due parti. Estrarre la penna trasparente di cartilagine contenuta nella sacca dei calamari ed eliminare le interiora sciacquando bene sotto il getto dell’acqua corrente. Privare il corpo della pelle e delle pinne laterali. Riprendere le teste dei calamaretti e separarla dai tentacoli praticando un taglio sotto gli occhi, rimuovendo anche il becco centrale.

Riscaldare una padella antiaderente con pochissimo olio, unire i calamaretti e cuocere a fuoco vivo per 3/4’ minuti, quanto basta per rendere le sue carni bianche e non traslucide, in questo modo resteranno consistenti ma estremamente morbidi. Allontanare la padella dal fornello ed unire i carciofi mescolando il tutto. Distribuire il pesto genovese sui singoli piatti.

Lo schizzo nel piatto si ottiene mettendo una cucchiaiata di pesto al centro del piatto e dando un colpo netto con un cucchiaio. Sistemare i carciofi e calamaretti sul Pesto di Pra’ e terminare la preparazione con i pomodorini e le olive Taggiasche. Servire i calamaretti e carciofi al Pesto di Pra’ come antipasto o come secondo piatto leggero. Ricetta realizzata da Monica Bergomi.

 

 

Vedi anche

Ricetta preparata con

Info
Stampa

Iscriviti alla nostra
Newsletter

Ricevi in anteprima consigli e ricette.